Come smetterla di svenarti ogni volta che devi comprare i toner delle tue stampanti…

di | Settembre 2, 2020

Mi capita quasi tutti i giorni di parlare con clienti che sono stanchi di dover continuare a spendere centinaia o migliaia di euro per acquistare i toner delle loro stampanti…

E la situazione si protrae magari da anni… ma non riescono a trovare una soluzione.

Magari è capitato anche a te!

REPORT GRATUITO

Hai provato ad utilizzare toner compatibili, e per il primo periodo la cosa sembrava funzionare, e tutto sembrava fantastico!

Invece che spendere 100 euro per un toner, ne spendi 20, e quindi con 1 toner originale ne compri 5 di questi, e funziona uguale, fantastico!

Ahime’ però il matrimonio felice con i toner compatibili spesso finisce presto… con il presentarsi dei soliti problemi:

  • STAMPA RIGATE
  • STAMPE SPORCHE
  • DURATA DEL TONER INFERIORE E IMPREVEDIBILE
  • ODORI POCO RASSICURANTI CHE ESCONO DALLE STAMPANTI
  • TONER NON LETTI DALLE STAMPANTI E QUINDI INUTILIZZABILI
  • MACCHINE SPORCHE DI POLVERE DI TONER FUORIUSCITA DAI TONER DANNEGGIAMENTO DI PARTI INTERNE DELLA STAMPANTE

Bene o mela le problematiche sono sempre le stesse… c’è chi le riscontra magari da subito, c’è chi magari più fortunato dopo qualche mese… ma nella maggior parte dei casi è difficile farla franca…

E quindi ti trovi costretto a ritornare a quei maledetti toner originali costosissimi, e ogni volta che fai un acquisto ti domandi perché diavolo per comprare 4 toner devi spendere più di quanto hai speso per l’acquisto della macchina!!??

Ma non ne esci… è inutile…

Esiste una soluzione a questo problema?!

Certo che esiste, ed è anche molto più semplice di quanto pensi!

Ma facciamo un passo indietro… Partiamo dall’acquisto della macchina…

Quando hai acquistato la tua macchina su che parametri ti sei basato per selezionarla?

  1. Ti è stata proposta dal tuo tecnico informatico?
  2. Oppure hai sfruttato un’offerta online o di qualche centro commerciale?
  3. Hai sfruttato un’offerta di fine serie di un qualche fornitore generalista d’ufficio?
  4. Hai semplicemente preso quella che costava meno con le caratteristiche che cercavi?
  5. Ti sei basato sulla velocità di stampa?
  6. Più semplicemente ti sei fidato di quello che ti ha proposto una persona di tua fiducia?

Se ti rivedi in una di queste 6 casistiche probabilmente l’errore l’hai fatto proprio lì, all’acquisto della macchina!

Ma ti voglio rassicurare… non è colpa tua… e non sei l’unico…

Tra le mille incombenze di tutti i giorni, nessuno ha tempo o voglia di stare giorni per valutare l’acquisto di una stampante!
anche perché nel 99% dei casi quando devi acquistare una macchina è perché la tua precedente si è rotta e quindi sei in emergenza! Devi sceglierla in 5 minuti e così fai!

Ricorda sempre…

Un po’ come per gli investitori immobiliari la regola che devi fissare bene in testa è:

L’AFFARE SI FA QUANDO SI COMPRA

Non lo puoi più fare dopo cercando di torchiare il tuo fornitore per risparmiare 5 euro sul toner,

ormai la frittata è fatta!

Ma ti starai chiedendo…

E come posso fare l’affare quando compro se non ho la minima idea di cosa devo guardare in una stampante?

Partiamo da qui:

E’ necessario farsi consigliare da un esperto nel settore

e con esperto del settore non intendo il tuo tecnico informatico perché il mondo della stampa non è il suo lavoro…

Loro sono specializzati in pc e infrastrutture IT, è quello che amano e che vogliono fare!

Per loro venderti una stampante è una rottura, e quindi come fanno a fare bella figura quando un cliente gli chiede una stampante?

Semplice puntano al modello che costa meno, e quello modello al 99% è quello che ha i costi di gestione più alti!

Ma non è colpa dell’azienda informatica che ti segue, è che semplicemente non è il loro lavoro, per loro è solo una rottura che devono togliersi il prima possibile salvando la faccia!

Hanno anche il rischio poi che tu una Domenica vedi la stessa stampante a 50 Euro in meno su Amazon, e così pensi… cavoli mi ha fregato!

E magari quel poveretto non ci ha guadagnato nulla o quasi…

Come risolvere tutto questo?

Semplice… 

Quando acquisti una stampante Il prezzo della stampante è l’ultima cosa che devi guardare!

In tutti questi anni di lavoro ho trovato clienti che per risparmiare 200 euro sull’acquisto della macchina hanno speso anche 20/30 volte in più di quello
che avrebbero speso facendo una acquisto intelligente!

E allora cosa devi fare?

Semplicemente devi calcolarti il costo copia della macchina,

per farlo in maniera scientifica ci sono molti fattori che devi considerare,
ma c’è un modo talmente semplice che chiunque lo può fare in un secondo.

Facciamo finta che un toner costi 100 euro,

e il produttore lo dichiara per 10.000 copie,
semplicemente prendi 100 euro e lo dividi per 10.000,
il risultato è 0,01 per capirci spendi
10 euro ogni 1000 stampe effettuate,

Questo non è poi il reale costo ma è un indicatore molto affidabile se lo calcoli in maniera uniforme per tutti i toner che prendi in considerazione.

Per capirci…

il COSTO COPIA è l’unica unità di misura che ti deve interessareil costo della macchina è irrilevante

se varia di 50/100/200 euro, perché se sbagli l’acquisto ne spenderai 20/30 volte nel corso della vita della tua macchina! e tu starai pensando…

…e ma la macchina che mi permetterebbe un risparmio così rilevante sarà un modello inferiore, con performance più scadenti…

e io ti faccio riflettere…

ammettiamo che la macchina sia leggermente più lenta.. magari invece che 40 pagine minuto ne fa 30 pagine minuto.. effettivamente 10 pagine minuto
sono il 25% in meno, è 1/4 più lenta!

Ma tu lo sapevi che statisticamente il 90% delle stampe in un ufficio è inferiore alle 5 pagine? Quindi cosa ti cambia se la stampante
fa 40 pagine minuto o ne fa 30?

La cosa più importante è la stampa della prima pagina!

Se la stampante fa 40 pagine minuto
ma ci mette 1 minuto a riscaldarsi prima di fare la prima stampa capisci che è un valore che non ha senso considerare!?!?

Quindi ricorda:

Quando compri una stampante nuova valuta bene il suo costo copia, non il prezzo della macchina!

Se ti può interessare noi abbiamo sviluppato un sistema granitico per liberarti da questa incombenza e avere un quadro chiarissimo della tua situazione attuale, e l’abbiamo chiamato:

CHECK UP STAMPARE NO STRESS

Perché questo nome?

Il CHECK-UP in ambiente medico è il Controllo medico completo, che prevede una serie di analisi ed esami clinici, specifici in senso preventivo, dello stato di salute generale

Ebbene questo è quello che facciamo noi sulle tue stampanti!

Un’analisi completa e dettagliata per capire quale è il grado di salute del tuo parco stampanti e soprattutto quello del tua spesa per toner e stampe…

E poi cosa succede?

Semplicissimo, ti presentiamo la

DIAGNOSI STAMPARE NO STRESS

dove andiamo a presentarti uno schema che ti da chiaramente l’idea di come sei messo e di dove e quando puoi migliorare la tua situazione!

E siamo talmente sicuri di quello che facciamo che abbiamo creato anche una speciale garanzia di risparmio garantito di un minimo 9% oppure ti regaliamo 100 euro noi di tasca nostra!

Se anche tu sei stanco di svenarti per comprare toner richiedi una consulenza gratuita.

REPORT GRATUITO

RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

Dal vivo o via Skype

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.