I 4 errori più comuni sullo smaltimento dei toner e come evitarli..

di | Maggio 5, 2020

…come evitare di dover nascondere le cartucce nella pattumiera, anche se non vuoi assolutamente spendere 1 euro in più visto quello che già ti costano!

smaltimento-tonerTi ho visto! Sei stato tu che hai nascosto la cartuccia nella pattumiera, sperando che non te lo beccano… così non hai speso un euro in più per lo smaltimento del toner, visto che già costano un capitale questi toner!

Oppure no, tu hai un senso civico…
quindi tu da buon cittadino ti rechi in discarica e…

report

…i tuoi toner dell’ufficio li smaltisci lì…
e quello della discarica ti fa anche un bel sorriso quando glieli porti,
e ti dice bravo cittadino!

Oppure tu non non hai bisogno di smaltire i toner,
perché te li fai rigenerare dal tuo fornitore di fiducia,
e quindi è lui che ti porta via i vuoti,
li ricarica e te li riporta! si occupa di tutto lui!
Tu sei apposto.

Oppure ancora, tu starai pensando…
io ho le macchine a noleggio e quindi
se ne occupa il mio fornitore,
perché la macchina non è mia
quindi non sono io a dover smaltire i toner!

Ti ci ritrovi in una di queste 4 situazioni?

Lo sapevi che se ti arriva un controllo dell’ASL
e tu dai una qualsiasi di queste risposte
ti becchi una multa che va da 2600 ai 15500 euro!!!???
E lo sapevi che le sanzioni possono essere penali?

tu devi dimostrare dove e come hai smaltito tutti i toner che hai acquistato… ma non solo che hai acquistato… 

Ma andiamo nel dettaglio dei 4 precedenti casi e analizziamo perché sono tutti e 4 errori!

  1. Nascondi il toner nella pattumiera, e incroci le dita che nessuno te lo becchi…

Be qui non ha scusanti, non c’è molto da dire…

Il gesto è incivile a prescindere, e anche se tu fossi un semplice privato questa pratica non sarebbe permessa.

I toner sono rifiuti speciali e come tali vanno smaltiti, non puoi semplicemente infilarli in pattumiera come se stessi buttando una bottiglia di plastica!

 

  1. Sei una persona con senso civico, ti rechi quindi in discarica e smaltisci lì i tuoi toner

Questa situazione è molto diffusa tra
le aziende di medie piccole dimensioni,
che hanno quindi un volume d’acquisto toner
non così eccessivo e pensano che portarli
in discarica sia l’unica e la migliore soluzione…

Purtroppo non è così!

Se quel toner risulta acquistato da una P.IVA
quel toner deve essere smaltito con formulario seguendo la normativa del decreto Ronchi (D.Lgs 152/06 ex D.Lgs 22/97).

Non vado ora nel dettaglio di cosa devi fare, (lo vedremo più avanti)
mi limito a dirti che se ti ritrovi in questa situazione
purtroppo non sei in regola e quindi
sei a rischio di una multa che va dai 2.600 ai 15.500 euro

 

  1. Nel terzo caso, ritieni di non aver bisogno di smaltire i toner in quanto il tuo fornitore ti ritira i toner presso l’ufficio, te li rigenera, e te li riporta, quindi non produci effettivamente dei vuoti di toner da smaltire

Anche in questo caso purtroppo non stai adempiendo alla normativa,

Tu quando acquisti un toner, anche se rigenerato,
ricevi una fattura per la vendita di un bene (appunto il toner)
e se quel bene viene utilizzato diventa automaticamente un rifiuto speciale da dover smaltire…

quindi quando ti dicono…

“Te lo ritiro io e te lo ricarico, tu non devi smaltire nulla…”

Non può assolutamente essere svolta!

Il fornitore che rigenera i toner,
deve acquistare le cartucce esauste dagli enti preposti,
che sono gli unici ad avere l’autorizzazione del ministero dell’ambiente per poter raccoglitore i toner vuoti.

Senza entrare poi nello specifico ti dico anche un fornitore che ritira, rigenera e riconsegna ai clienti svolge un’attività che non può fare… perché non può certificare la provenienza del toner,
al 99% non certifica la produzione,
non certifica le polveri che utilizza per ricarica il toner..
praticamente fa un lavoro diciamo “fatto in casa”
che non può assolutamente fare…
ma questi non sono problemi tuoi, ma del tuo fornitore…

 

  1. Quarto e ultimo caso, tu hai un servizio di noleggio, e non ti preoccupi dello smaltimento perché la macchina non è tua e quindi non sei tu che devi smaltire i tone…

Con dispiacere ti devo informare che ahimè non è così,

Il decreto Ronchi (D.Lgs 152/06 ex D.Lgs 22/97)
obbliga tutti i titolari di P.IVA aziende e professionisti
a un corretta gestione dei rifiuti speciali da stampa informatica esausti, prodotti con le stampanti… ed è proprio qui l’inghippo! 

Sei tu che stampi, sei tu che produci il rifiuto e quindi
sei tu che ti devi occupare di smaltire i toner a norma di legge e devi certificare una volta all’anno lo smaltimento avvenuto regolarmente.

Anche se le macchine non sono tue,
anche se hai un comodato d’uso…
in qualsiasi caso, se tu stampi tu devi smaltire!

Tutto il resto è noia! Non esistono altre vie…
qualsiasi altra soluzione che ti sei inventato
anche se civile e condivisibile
non ti eviterà un controllo con relativa multa salatissima!

E se stai pensando…

sì ma chi mi verrà mai a controllare a me? 

Sappi che solo nel 2019 i controlli in Lombardia sono stati più di 45.000! 

Quindi la domanda non è:

Mi arriverà mai un controllo? Ma invece… Quando mi arriverà il controllo!??!

Quindi cosa devi fare per essere tranquillo?

Sostanzialmente sono 3 i passaggi:

  • Affidati un’azienda che faccia smaltimento toner a norma di legge, e che ti rilasci il formulario (FIR) di avvenuto smaltimento del rifiuti ogni anno
  • Ricordati che devi richiedere lo smaltimento del toner entro 12 mesi dall’acquisto dello stesso, quindi se sei uno di quelli che accumula toner per anni e poi li smaltisce tutti in una volta, anche qui mi spiace, ma non stai adempiendo alla normativa…
    sei a rischio multa!
  • Conserva per 5 anni il modulo FIR che ti verrà rilasciato e che certifica che hai eseguito la procedura correttamente.

Noi di Stampare No Stress proponiamo sempre nei nostri contratti lo smaltimento incluso e a norma di legge.

se non hai voglia di perdere tempo per :

-Cercare un ente o più enti che siano un operatori autorizzati dal Ministero dell’Ambiente e dalla Regione dove operi

-Valutare la migliore proposta economica

-Valutare il livello di servizio (in molti casi sono operatori che ritirano i toner con 3 mesi di ritardo… e quindi con un pessimo livello di servizio…)

contattami e ti darò soluzione più semplice e immediata per te.

 

report

RICHIEDI UNA CONSULENZA GRATUITA

Dal vivo o via Skype

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.